Controllare ram iphone 6 Plus

Apple ci ha sempre presentato i suoi dispositivi sotto un'ottica diversa rispetto a quella utilizzata dalla concorrenza. Niente numeri secchi e freddi con cui spiegare le caratteristiche tecniche, ma una semplice presentazione generale sui miglioramenti e i nuovi componenti. In questo senso iPhone 6 non farà alcuna differenza: nessuna scheda tecnica vera e propria ci è stata svelata e probabilmente da Cupertino non trapelerà mai nulla in questo senso.

La RAM del Mac è in forma? Testatela così

Ma di questi tempi, quando anche i dati squisitamente più tecnici hanno assunto un certo valore è giusto sapere cosa aspettarci dal punto di vista hardware del prodotto che vogliamo comprare. In questo senso tutti gli altri produttori sono sempre stati molto chiari, mentre Apple è stata sempre parecchio abbottonata. Sono quindi in tanti quelli che continuano a chiedersi qual è la dotazione di memoria Ram dei due nuovi iPhone 6.

Per questo, ora che il dispositivo sta iniziando a diffondersi a macchia d'olio in tutto il mondo, iniziano ad arrivare i primi dati da parte degli utenti. Purtroppo dobbiamo ancora attendere per trovare qualche coraggioso che deciderà di smontare il proprio iPhone 6 e mostrarci da vicino i componenti tecnici, ma sono arrivati i primi che hanno fatto le loro prove tecniche e hanno confermato quanto credevamo sul nuovo smartphone Apple.

A svelarci l'arcano ci ha pensato melablog che ha riportato i dati di un utente che ha utilizzato un'app di monitoraggio della memoria. La memoria dei due nuovi device sarà quindi la stessa dei precedenti iPhone 5S e iPhone 5C e sarà decisamente più bassa rispetto a quella di praticamente tutti i dispositivi della concorrenza.

Nel complesso tutto il dispositivo ha sempre funzionato egregiamente e alla massima velocità, merito di una valorizzazione di tutto quello che c'è a disposizione e di processori di produzione propria ultra performanti. Da questo menu scorriamo a destra e sinistra per visualizzare tutte le app, quindi effettuiamo uno swipe verso l'alto partendo dalla finestra dell'app per chiuderla definitivamente.

iPhone 6: Qual è la memoria RAM dello smartphone Apple? | melty

Per svuotare tutta la memoria RAM dovremo ripetere i passaggi per ogni finestra presente nello switcher, ma questo potrebbe comportare un ritardo nella ricezione delle notifiche dalle app di messaggistica: agiamo quindi solo sulle app davvero inutilizzate , evitando di chiudere senza criterio tutte le app come avviene su Android dove spesso è presente anche un tasto Chiudi tutto.

Impedire l'esecuzione di app in background Per evitare che una o più app rimangano in memoria RAM anche dopo la chiusura, dovremo agire nelle impostazioni di iPhone per correggere questo tipo di comportamento. Apriamo l'app Impostazioni , facciamo tap sul menu Generali e premiamo infine sulla voce Aggiorna app in background. Possiamo agire in due modi diversi: bloccare del tutto l'esecuzione delle app in background, impostando la voce Aggiorna app in background su No , oppure rimuovere i segni di spunta dalle app che riteniamo superflue e quindi non vogliamo che rimangano sempre attive in memoria sceglia che consigliamo.

iPhone 6s Plus Review: The Best S Model Yet - Pocketnow

Un altro metodo per modificare il comportamento delle app in background prevede di aprire l'app Impostazioni , scorrere fino a fine schermata, cliccare sul menu con il nome dell'app e infine rimuovere il segno di spunta accanto alla voce Aggiorna in background. Ovviamente dovremo agire con criterio , per evitare che anche le app utili come WhatsApp, Telegram, Instagram e Facebook non riescano a rimanere attive in memoria e a inviarci le notifiche. Per disinstallare un'app è sufficiente tenere premuto con il dito su una delle app presenti nelle schermate Home, premere poi su Riorganizza le app quindi fare tap sul simbolo X presente sull'angolo in alto a sinistra di ogni app disinstallabile che in questa fase vibreranno.

Per spegnere il dispositivo teniamo premuto il tasto Power per qualche secondo, quindi scorriamo lo swipe Scorri per spegnere per spegnere il dispositivo.

Localizzare Partner Tramite Cellulare

Attendiamo 2 minuti, quindi premiamo nuovamente il tasto Power finché non comparirà il logo di Apple. Se nemmeno il riavvio risolve i problemi di lentezza del nostro iPhone, vi consigliamo di procedere con un ripristino di fabbrica, come già visto nella nostra guida su come Fare il reset di fabbrica di iPhone e iPad cancellando e ripristinando i dati.

Conclusioni L'iPhone è uno smartphone molto ottimizzato e difficilmente necessita di liberare la memoria RAM per velocizzare il dispositivo specie sui modelli più recenti.

Liberare memoria RAM su iPhone

Se i metodi descritti non sono sufficienti a velocizzare un vecchio iPhone, vi rimandiamo alla lettura del nostro articolo su Come far tornare veloce un iPhone vecchio e lento.